Italiano - IT English - EN

Da sempre siamo consapevoli dell'importanza di salvaguardare l'ambiente e ci impegniamo a garantire che tutte le nostre attività non influiscano negativamente sugli equilibri naturali.

Il Gruppo Sada ha molto a cuore il suo territorio e gli interessi di tutte le parti sociali coinvolte con l'attività d'impresa, dai lavoratori, alle comunità locali, all'ambiente.

Il nostro modo di fare azienda è SOSTENIBILE

Abbiamo installato due impianti fotovoltaici presso i nostri stabilimenti che ci consentono di evitare l'immissione nell'ambiente di 0,6 g di CO2 per kw prodotto.

ANTONIO SADA & FIGLI

 

SADA PACKAGING

  • 19.000 m2  installati
  • 7.310 pannelli
  • 1,7 MW
  • 11.000 m2  installati
  • 3.960 pannelli
  • 1 MW


I processi aziendali sono finalizzati al raggiungimento di obiettivi di miglioramento ambientale, economico ed istituzionale a livello locale e globale.

Creiamo ricchezza e miglioriamo la qualità della vita attraverso la valorizzazione il rispetto dell'ambiente e della sfera sociale.

Facciamo in modo che le generazioni presenti possano soddisfare i propri bisogni, senza compromettere le possibilità delle generazioni future.

Il nostro modo di fare azienda è RESPONSABILE

La responsabilità è la bussola che guida le nostre scelte di ogni giorno: dagli aspetti ambientali e sociali a quelli del business. Per questo motivo crediamo fermamente che il progresso, lo sviluppo ed il successo della nostra azienda, siano strettamente legati al sistema di valori che la guidano e alla creazione di ricchezza per tutti gli stakeholder.

A tal fine, prepariamo e utilizziamo inchiostri ad acqua, recuperiamo l'80% dell'acqua in essi contenuta. Utilizziamo, inoltre, collanti naturali ad amido di frumento e gas metano.

 

Gruppo Sada Life Cycle Assessment 

L’8 agosto 2016 è stato il giorno dell’Overshoot Day, il giorno in cui abbiamo esaurito le risorse che avrebbero dovuto bastarci per tutto l’anno, secondo il tasso di rigenerazione naturale del pianeta.

A dirlo è il Global Footprint Network, secondo il quale per soddisfare la domanda umana, servirebbero 1,6 Terre. Con il passare degli anni questo rapporto è sempre più sproporzionato, con il risultato che l’Overshoot Day ricorre sempre prima.

Per contribuire a bloccare lo spreco di risorse, mostriamo il nostro impegno concentrando energie e conoscenze per produrre packaging di qualità senza dimenticare i valori e l’attenzione per l’ambiente, per il suo territorio e la comunità. Un impegno che soddisfa le esigenze di clienti e consumatori che oggigiorno richiedono e preferiscono prodotti realizzati con un utilizzo efficiente delle risorse e con un impatto sempre minore sull’ambiente, dimostrabile attraverso informazioni chiare, attendibili e confrontabili.

Gli stabilimenti Antonio Sada & figli e Sabox hanno intrapreso uno studio LCA (Life Cycle Assessment) per ottenere il rilascio dell’EPD® (Environmental Product Declaration). Lo studio ha consentito di individuare l’impatto ambientale complessivo dei prodotti oggetto dello studio e la sua distribuzione lungo l’intera filiera, a partire dall’approvvigionamento dalle materie prime fino allo smaltimento, passando attraverso il loro utilizzo e consumo.

Con il rilascio dell’EPD® è possibile quantificare le prestazioni ambientali del prodotto oggetto di osservazione, da una parte terza che garantisce la veridicità delle informazioni contenute nello studio LCA e nella dichiarazione.

Tale rilascio permette ai nostri Clienti di raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità in quanto possono servirsi di fornitori della loro Supply Chain che si impegnano a realizzare un prodotto in modo sostenibile e che allo stesso tempo, abbia dati certificati che ne indicano l’impatto.

Alla luce di tali risultati, il nostro impegno quotidiano è quello di sviluppare in autonomia ed insieme ai nostri partner, dei progetti di riduzione di questi impatti, intervenendo sui processi, comunicando agli stakeholders i benefici ottenuti e proponendo ai Clienti le soluzioni di packaging più vantaggiose in ottica di sostenibilità.

 

Allegati:
Scarica questo file (Relazione_Fotovoltaico.pdf)Relazione Fotovoltaico[Visualizza Documento]1328 kB